Lo sciopero delle bambine.

Giovedì 21 giugno del 1902 l’elegante Milano ebbe un risveglio singolare. Circa 250 bambine, di età compresa tra i 6 e i 13 anni, sfilavano lungo le strade urlando slogan contro i padroni e le maestre sarte arrivando persino a bloccare la tramvia. In testa al corteo, con un fazzoletto rosso al braccio, c’era l’organizzatrice,Continue reading “Lo sciopero delle bambine.”

Lavorare per niente.

Tra le attività che il Covid-19 ha paralizzato ci sono anche le lotte del sindacato. Il segretario generale di NIDIL CGIL Pollino-sibaritide-Tirreno, Vincenzo Laurito, spiega che prima che il virus bloccasse quasi ogni tipo di attività il sindacato fosse impegnato a far sentire la propria voce al governo, a cui si imputava e si imputaContinue reading “Lavorare per niente.”

Morire di Coronavirus e povertà.

Morto un diciassettenne dopo essere stato rifiutato da un ospedale. Lancaster, San Francisco. Un diciassettenne muore di COVID-19 dopo essere stato rifiutato dall’ospedale in cui si era recato a causa di un malore, poichè non in possesso della costosa assicurazione sanitaria che si aggira intorno alle 393 $ al mese. Il personale, dopo aver constatatoContinue reading “Morire di Coronavirus e povertà.”

Memorie di un artigiano, testimonianza dal passato.

Memorie di un artigiano, reportage girato ad Albidona, paese calabrese, racconta scorci di un passato ormai inesistente. Stiamo vivendo tempi strani; abbracci vietati così come qualsiasi altra forma di calore umano, strade semi deserte e fuori dai supermercati file di gente con mascherine e guanti. E’ proprio in questi giorni difficili, si spera di passaggio,Continue reading “Memorie di un artigiano, testimonianza dal passato.”

L’Italia è un paese razzista?

Il 21 marzo 1966 veniva istituita la giornata mondiale per l’eliminazione della discriminazione razziale. Oggi 21 marzo ricorre la Giornata mondiale per l’eliminazione della discriminazione razziale istituita dalle Nazioni Unite nel 1966. Questa ricorrenza cade ogni 21 marzo, la data è stata scelta per ricordare il massacro di Shaperville avvenuto nel 1960; infatti il 21Continue reading “L’Italia è un paese razzista?”

Vietato l’ingresso a Trebisacce.

. << Ormai tutti sapete che il Coronavirus è alle porte della nostra città, molti comuni della povincia di Cosenza sono stati chiusi e noi dobbiamo impedire succeda anche qui. >> E’ con queste parole che Franco Mundo, sindaco di Trebisacce, introduce il videomessaggio in cui annuncia la nuova ordinanza firmata nella serata di ieriContinue reading “Vietato l’ingresso a Trebisacce.”

Chiarimenti e link per l’autocertificazione

QUI POTRETE SCARICARE IL MODULO PER L’AUTOCERTIFICAZIONE Il decreto del 9 marzo, che applica restrizioni a tutto il territorio nazionale, prevede che si lascino le proprie abitazioni solo se necessario, (per motivi lavorativi, di salute, fare la spesa, portare fuori il cane, assistere un familiare domiciliato altrove), e che gli spostamenti siano attestati dall’autocertificazione cheContinue reading “Chiarimenti e link per l’autocertificazione”

Storia del primo medico che scovò il Coronavirus

Oggi il Covid-19 è sulla bocca di tutti, purtroppo in poco tempo è entrato nell’immaginario collettivo un po’ come i personaggi di vecchi telefilm o parole acquisite da altre lingue. Ma quando lo sconosciuto virus iniziò a contagiare le prime vittime e un oculista di trentatrè anni iniziò ad accorgersene, questo, fu ammonito e censurato.Continue reading “Storia del primo medico che scovò il Coronavirus”

Lanciata una petizione per il Chidichimo di Trebisacce.

In queste ore l’associazione nazionale per la tutela del patrimonio storico, artistico e naturale della nazione, “Italia Nostra”, su Change.org ha lanciato una petizione per il rafforzamento dell’ospedale “Guido Chidichimo” di Trebisacce. Si chiede un potenziamento dei mezzi e del personale della struttura trebisaccese ormai al collasso. La scelta di lanciare una petizione a riguardoContinue reading “Lanciata una petizione per il Chidichimo di Trebisacce.”

Calabria: Raccolta fondi per l’ospedale di Cetraro.

A causa delle difficoltà che gli ospedali calabresi stanno avendo per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, l’avv. Guido Bergamo, attraverso Gofoundme, piattaforma americana di Crowdfunding, ha lanciato una raccolta fondi destinata alla terapia intensiva respiratoria di Cetraro. L’obiettivo della campagna è arrivare a 50.000 euro per poi acquistare direttamente i macchinari e completare la donazione. Grazie alleContinue reading “Calabria: Raccolta fondi per l’ospedale di Cetraro.”